prestinenza.it
 

La teoria come ostacolo epistemologico

Parafrasando Gaston Bachelard, secondo il quale la filosofia è un ostacolo epistemologico, si potrebbe dire che la teoria sia un’ostacolo della stessa natura all’evoluzione dell’architettura. Non nel senso banale e scioccamente riduttivo che la teoria sarebbe inutile, come  sarebbe del resto insensato affermare che la filosofia non serva affatto al progresso del sapere e in primo luogo delle scienze, ma nel senso che questa costituisca un orizzonte provvisorio e precario da superare continuamente. Dialettica evolutiva, quindi, e non confronto tra pratiche ingessate alla ricerca ciascuna di una impossibile, e del resto inutile, assolutezza. Nella consapevolezza che le buone pratiche non siano quelle che confermino le teorie esistenti ma che riescano a metterle in discussione, falsificandole come vorrebbe Popper o svelandone le ambiguità, come ha meglio suggerito Paul Feyerabend. In questa luce, di contro, appare tutta la pochezza logica e epistemologica di coloro che, invece, ancora oggi vanno alla ricerca della Teoria, quella tranquillizzate ma inesistente chimera che vorrebbe, invece, essere sempre identica a se stessa.

About The Author

avatar

Luigi Prestinenza Puglisi é nato a Catania nel 1956. Fa il critico di architettura. È presidente dell’Associazione Italiana di Architettura e Critica e direttore della rivista online presS/Tletter (www.presstletter.com). È stato curatore della serie ItaliArchitettura (Utet Scienze Tecniche) - una raccolta dei migliori progetti realizzati dagli architetti italiani negli ultimi anni - e docente di Storia dell’architettura contemporanea (Università di Roma La Sapienza). Ha scritto numerosi libri. Quello a cui tiene di più è: HyperArchitettura (Testo&Immagine 1998). Quello che ha venduto di più è: This is Tomorrow, avanguardie e architettura contemporanea (Testo&Immagine, 1999). Quello che avrebbe voluto che vendesse di più è: Introduzione all’architettura (Meltemi, 2004). Quello che ha avuto le migliori recensioni: New Directions in Contemporary Architecture (Wiley, 2008). E poi vi è il più recente: Breve Corso di scrittura critica (Lettera 22, Siracusa 2012) destinato a tutti coloro che vogliono scrivere di architettura e imparare i principi dello storytelling. 
Da non perdere la sua Storia dell’architettura del 1900 liberamente scaricabile e consultabile sul sito www.presstletter.com e sulla pagina facebook dedicata: History of Contemporary Architecture by lpp.

Leave A Response