prestinenza.it
 

free download: HyperArchitettura – Spazi nell’età dell’elettronica

PrestinenzaIta

 

Luigi Prestinenza Puglisi, HyperArchitettura. Spazi nell’età dell’elettronica, Universale di Architettura n.38, Testo & Immagine, Torino 1988,  ISBN 88-86498-46-2

I messaggi della nostra epoca elettronica sono sempre più metaforici e sempre meno assertivi. Questo processo di metaforizzazione investe tutto ai nostri giorni, basti vedere il design e la sfera, peraltro più resistente ai mutamenti, dell’architettura. Un edificio non acquisisce valore solo se funziona, è solido, spazialmente stimolante, vivibile, ma perché rimanda ad altro da sé. Il processo di metaforizzazione riguarda gran parte dell’architettura di oggi e il suo campo fondamentale è una nuova interiorizzazione del paesaggio e del rapporto fra uomo e natura. Questo è acquisito, o quasi. Per andare ancora avanti e battere il terreno dove è ancora duro, dobbiamo tornare all’elettronica e soprattutto al suo centro: le interconnessioni.

Scarica il libro: HyperArchitettura

About The Author

avatar

Luigi Prestinenza Puglisi. E’ nato a Catania nel 1956. Fa il critico di architettura. E’ il direttore della rivista on line presS/Tletter. E’ presidente dell’Associazione Italiana di Architettura e Critica (www.architetturaecritica.it ) ed è il curatore della serie ItaliArchitettura ( Utet Scienze Tecniche), una raccolta dei migliori progetti realizzati dagli architetti italiani negli ultimi anni. Da non perdere la sua Storia dell’architettura del 1900 che si può scaricare gratuitamente dal sito www.presstletter.com ed ha una pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/La-storia-dellarchitettura-contemporanea-di-lpp/289706921182644. Ha scritto numerosi libri. Quello a cui tiene di più è: HyperArchitettura, (Testo&Immagine 1998). Quello che ha venduto di più è: This is Tomorrow, avanguardie e architettura contemporanea (Testo&Immagine, 1999). Quello che avrebbe voluto che vendesse di più è: Introduzione all’architettura (Meltemi, 2004). Quello che ha avuto le migliori recensioni: New Directions in Contemporary Architecture (Wiley, 2008). E poi vi è il recentissimo: Breve Corso di scrittura critica (Lettera 22, Siracusa 2012) destinato a tutti coloro che vogliono scrivere di architettura. Chi non volesse spendere gli 8,90 euro che costa, lo può leggere gratuitamente on line su www.presstletter.com

Leave A Response