È bene dichiararlo subito: il mio pezzo su Franco Purini risente di antiche ruggini e per le ruggini non ci sono Svitol che funzionino. Lo screzio risale a una trentina di anni fa: ero da poco laureato e Purini un giovane professore. Presiedeva un incontro dedicato all’architettura italiana in cui furono proiettate immagini di opere postmoderne. [...]